MESOTERAPIA o INTRADERMOTERAPIA : adiposità e cellulite localizzate

La mesoterapia o intradermoterapia consiste nell’iniettare per via intradermica farmaci per il trattamento delle adiposità localizzate o della cellulite.
L’efficacia della terapia intradermica è legata all’azione del farmaco, il presupposto essenziale è la scelta del principio attivo in base ad una precisa diagnosi.
La tecnica consiste nell’utilizzare una siringa ad ago singolo, un angolo d’ingresso di circa 45° ed iniettare nel derma una goccia di farmaco, la distanza tra un buco e l’antro deve essere di un paio di centimetri. La zona non va massaggiata.

L’intervallo di tempo tra una seduta e l’altra dipende dal trattamento che si sta eseguendo e dal tipo di farmaco utilizzato.
Per l’adiposità localizzata è sufficiente una seduta a settimana. Come complicanza si possono avere piccoli ematomi nella regione dell’inoculazione a causa della rottura di un capillare durante l’inserimento dell’ago, il problema può essere antiestetico, ma solo per qualche giorno.
La regione sottoposta a trattamento può apparire rossa ed edematosa dopo qualche minuto, ciò è scatenato dall’azione meccanica dell’ago e dalla reazione a livello dermico dei farmaci utilizzati.
La frequenza ed il numero delle sedute necessarie variano in base alle caratteristiche del paziente e dell’inestetismo da eliminare.

Dove ricevo:

FORMIA: Ambulatorio Medico Estetico Di Russo,
Via Rubino 66

Dove ricevo:

MILANO: Centro Medico Agorà,
Via San Francesco D'Assisi 4/A

Segui su facebook