Blefaroplastica non chirurgica, lassità cutanea palpebrale – D.A.S.

Trattamento poco invasivo e con rapidi tempi di recupero, la nuova tecnologia chiamata Dermo Ablation Surgery, è utile nel trattamento delle lesioni cutanee benigne e per le lassità cutanee palpebrali di grado lieve/moderato permette di eseguire la Blefaroplastica non chirurgica.

La tecnologia D.A.S è composta da un manipolo con un puntale sterile e un bracciale che permette la regolazione dei valori di funzionamento e la profondità in base alle lesioni da trattare, sfruttando il principio della radiofrequenza ablativa a onde lunghe, lavora per sfioramento, senza contatto fra puntale e cute, in quanto il suo avvicinamento alla cute, interrompe l’emissione dell’onda elettromagnetica e quindi il suo funzionamento.

L’estrema precisione del dispositivo consente di concentrare grandi quantità di energia in aree piccolissime di tessuto (1 mm di diametro) senza coinvolgimento della cute circostante. Da questa proprietà del dispositivo, ne risulta la possibilità di agire sui tessuti in modo preciso e con estrema cura, evitando di intaccare gli strati più profondi della cute e di conseguenza predispone ad una miglior cicatrizzazione con risultati estetici superiori alla rimozione chirurgica che può comportare in certi casi anomalie della cicatrizzazione con formazione di cheloide.

Blefaroplastica non ablativa o non chirurgica

Si può effettuare ambulatoriamente, il trattamento non necessita di anestesia, è sufficiente applicare prima una crema anestetica sulla parte di cute interessata che verrà vaporizzata istantaneamente senza sentire dolore. Nel post intervento si potrà avvertire un leggero pizzicore, arrossamento e gonfiore che potrà permanere per un paio di giorni, con l’esclusione, comunque, di esiti cicatriziali, oltre ad ottenere un rapido recupero. La pelle apparirà fin da subito più tirata a man mano che si effettueranno le sedute si otterrà uno sguardo più luminoso.

Come avviene la seduta

Viene applicata una crema anestetica e fatta agire per circa 45 min. Successivamente, dopo aver rimosso l’anestetico, si effettuano con il manipolo, a livello del tessuto palpebrale in eccesso, dei piccoli spot (500 micron) distanziati tra di loro, con conseguente sublimazione di aree puntiformi di pelle, (per sublimazione si intende il passaggio diretto dallo stato solido a quello gassoso o aeriforme) ciascuno di questi spot, sublima i corneociti superficiali senza coinvolgere la lamina basale e senza causare sanguinamento e, cosa più importante, senza causare alcun danno necrotico ai tessuti circostanti e sottostanti. Non vengono messi punti di sutura, ne medicazioni o cerotti.
L’effetto di retrazione palpebrale si apprezza immediatamente e il paziente durante la seduta viene invitato ad aprire e chiudere gli occhi in modo da ottimizzare il risultato estetico. Allo stesso modo si può trattare la cute attigua sotto la coda del sopracciglio in modo da aumentare l’apertura dello sguardo. Quello che si vede appena terminata la seduta, è lo stesso risultato che si manterrà nel tempo, mesi o anni in base allo stile di vita del paziente.
La seduta dura pochi minuti e il paziente può tranquillamente riprendere la sua attività lavorativa. Per evitare gonfiori e disagi e per ottimizzare il risultato è preferibile suddividere il trattamento in tre quattro sedute, anche se per i casi di lieve entità bastano due sedute.

Dopo il trattamento

Immediatamente dopo il trattamento compariranno delle piccolissime crosticine che cadranno dopo qualche giorno, si può coprire la zona trattata con fondotinta, che ha la doppia funzione di protezione dai raggi UV e di mascherare le crosticine.

A chi può essere utile il trattamento

Questo tipo di intervento è indicato a persone mature di entrambe i sessi ma anche ai giovani che presentano il problema in forma molto lieve, senza affrontare l’intervento con il bisturi. Inoltre a tutti coloro che hanno lo sguardo spento per un eccesso di cute.

Controindicazioni della Blefaroplastica

Il trattamento è sconsigliato a chi soffre di patologie oftalmiche croniche e di fenomeni allergici alle palpebre, in gravidanza, allattamento e nei portatori di pace-maker.

 

Il dispositivo medico – DAS medical 

D.A.S. medical è l’innovativo dispositivo medico al plasma per il trattamento degli inestetismi cutanei benigni e il ringiovanimento del volto. Il sistema utilizza una tecnologia avanzata dalla ridotta invasività.

 Come funziona?
Il plasma emesso dal dispositivo sublima gli strati superficiali della cute retraendo le lassità cutanee ed eliminando le lesioni benigne. Il plasma stimola il collagene e le fibre elastiche migliorando la texture cutanea e donando un aspetto più giovane.

D.A.S. medical ha la possibilità di modulare tutte le impostazioni per essere adattato alla specifica lesione e fototipo. Grazie a una dispersione termica controllata i tessuti circostanti sono interessati in maniera superselettiva, per cui il trattamento risulta poco doloroso e con tempi di recupero molto veloci.

 Quali trattamenti si possono effettuare?
Grazie al trattamento plasma con D.A.S. medical potrai ridurre le lassità cutanee delle palpebre superiori e inferiori; migliorare il codice a barre, le zampe di gallina, gli esiti cicatriziali e le smagliature; eliminare xantelasmi, grani di miglio, siringomi, cheratosi e verruche; migliorare la texture cutanea con il plasmapeel; eliminare nevi, fibromi penduli, angiomi rubini e tutte le lesioni esofitiche.

Quali risultati posso aspettarmi?
Sin dalla prima seduta potrai notare un netto miglioramento della texture cutanea e delle lassità e una riduzione delle rughe e delle imperfezioni dovute all’invecchiamento.

Molti trattamenti dermatologici necessitano di una sola seduta per un risultato definitivo e straordinario.

I protocolli di trattamento possono essere personalizzati a seconda delle tue esigenze e del tuo stile di vita.

  • Tecnica precisa e sicura
  • Trattamenti veloci e poco dolorosi
  • Basso rischio di complicanze
  • Ottimi risultati estetici
  • Non lascia cicatrici
  • Ridotti tempi di recupero
Dove ricevo:

FORMIA: Ambulatorio Medico Estetico Di Russo,
Via Rubino 66

Dove ricevo:

MILANO: Centro Medico Agorà,
Via San Francesco D'Assisi 4/A

Segui su facebook