RINGIOVANIMENTO VISO

Per invecchiamento del viso si intende un insieme di inestetismi dovuti all’invecchiamento cutaneo fisiologico intrinseco o chronoaging, con atrofia del derma, ed all’esposizione solare cronica ed eccessiva estrinseco o photoaging. Le aree del volto fotoesposte appaiono più invecchiate rispetto all’età cronologica. Questi inestetismi consistono in:

  • macchie cutanee
  • capillari evidenti sulla cute
  • rughe di espressione e rughe naturali
  • flaccidità della cute e perdita di elasticità
  • perdita di volume e atrofia
  • perdita di definizione del contorno del viso

Per poter ottenere un vero ringiovanimento globale del viso è necessario valutare ogni alterazione presente sulla cute poiché sono varie e di natura diversa, e scegliere quindi il trattamento più adeguato ad ogni tipo di inestetismo, con l’obiettivo di ottenere risultati estremamente armonici e naturali.

Per le rughe di espressione sulla fronte, tra le sopracciglia glabella, intorno agli occhi zampe di gallina il trattamento più adeguato è il botulino, che oltretutto può essere utilizzato anche per risollevare un sopracciglio cadente, ottenendo così un effetto lifting non chirurgico.
Le rughe naturali o solchi compaiono invece con l’avanzare dell’età come la perdita di volume e l’atrofia del viso. Vengono trattati con filler a base di acido ialuronico.

La perdita di elasticità della pelle e la flaccidità cutanea del viso possono essere trattate con HIFU finesse , con il PRX-T33, con la Carbossiterapia.
La modalità di trattamento più adeguata viene indicata dal medico estetico in base al grado di invecchiamento cutaneo e alle necessità ed aspettative di ogni paziente.

Dove ricevo:

FORMIA: Ambulatorio Medico Estetico Di Russo,
Via Rubino 66

Dove ricevo:

MILANO: Centro Medico Agorà,
Via San Francesco D'Assisi 4/A

Segui su facebook